Che cos'è un file binario?

28 Febbraio 2024

Un file binario contiene dati codificati in formato binario. Comprende una sequenza di bytes non destinato all'interpretazione come testo. I file binari sono progettati per essere letti dai computer anziché dagli esseri umani e possono rappresentare immagini, audio, video, programmi eseguibili e altri tipi di dati.

I file binari sono essenziali per l'archiviazione, l'elaborazione e la trasmissione efficiente di grandi volumi di dati. Poiché i sistemi informatici possono elaborarli facilmente, i file binari accelerano il funzionamento di applicazioni che si basano su un rapido accesso e manipolazione dei dati, come giochi per computer, sistemi in tempo reale e altri programmi. calcolo ad alte prestazioni attività.

File binario e file di testo

I file binari memorizzano i dati in un formato compatto e leggibile dal computer in grado di codificare un'ampia varietà di tipi di dati, consentendo l'efficienza operativa. I file binari sono indispensabili per ottenere prestazioni elevate applicazioni, come programmi software, banche datie file multimediali. A causa della loro natura astratta, i file binari richiedono librerie o strumenti software che consentano la corretta lettura e interpretazione dei dati. Questi strumenti sono essenziali per tradurre i dati binari in un formato che possa essere compreso e utilizzato dalle applicazioni.  

File di testo, d'altro canto, sono più semplici e accessibili. Memorizzano i dati come una sequenza di caratteri come ASCII o Unicode, che sono leggibili dall'uomo e modificabili con un software di modifica del testo di base. Questa semplicità consente un facile scambio di dati, scripting e attività di configurazione. I file di testo sono più adatti per l'archiviazione codice sorgente, file di configurazione e documentazione. Tuttavia, non sono adatti a gestire strutture dati complesse o dati binari, limitando i loro casi d'uso.

Come funzionano i file binari?

I file binari memorizzano i dati in un formato leggibile dai computer che utilizzano la rappresentazione dei numeri binari (base 2). Ogni pezzo di dati in un file binario è codificato come una sequenza di bit (cifre binarie), le più piccole unità di dati nell'informatica.

I bit rappresentano uno stato logico con uno dei due valori possibili: 0 o 1. Sono raggruppati in unità più grandi chiamate byte (8 bit), che rappresentano un'ampia gamma di tipi di dati, da semplici valori numerici a strutture di dati più complesse.

Per creare un binario, filetto i dati vengono convertiti dal formato originale nella sua rappresentazione binaria. La conversione prevede la codifica dei dati in base a formati specifici che determinano il modo in cui le informazioni sono strutturate e archiviate in forma binaria. Ad esempio, un'immagine convertita in un file binario conterrà il colore e l'intensità di ciascun pixel codificato in un formato immagine specifico come JPEG o PNG. Il file binario viene quindi letto da un'applicazione software o da un componente di sistema che interpreta questa struttura e codifica specifiche. Questa interpretazione è fondamentale per trasformare i dati binari in una forma utilizzabile, come la visualizzazione di un'immagine o la riproduzione di un file audio.

Vantaggi dell'utilizzo di file binari

I file binari offrono numerosi vantaggi per un'ampia gamma di applicazioni, dallo sviluppo di software generale a campi specializzati che richiedono elevata precisione, prestazioni e gestione della complessità dei dati:

  • Efficienza di stoccaggio ed elaborazione. I file binari richiedono meno spazio di archiviazione rispetto ai file di testo poiché memorizzano le informazioni in un formato compatto vicino al formato utilizzato dai computer. Ciò aumenta anche la velocità di elaborazione poiché i file vengono interpretati dai computer, che intrinsecamente funzionano con dati binari.
  • Rappresentazione diretta di dati complessi. I file binari memorizzano dati complessi senza codificarli in un formato leggibile da testo. Questa rappresentazione diretta è fondamentale per l'efficienza delle applicazioni multimediali, del calcolo scientifico e dei processi che richiedono un'elevata fedeltà dei dati.
  • Compatibilità con le operazioni di sistema e hardware. Poiché i file binari funzionano nella lingua nativa del computer, possono interagire direttamente con il sistema operativo e i dispositivi hardware. Ciò consente una maggiore efficienza lo sviluppo del software, in particolare per applicazioni quali driver di dispositivo e utilità di sistema di basso livello che richiedono la chiusura hardware integrazione.
  • Integrità e precisione dei dati. I formati binari rappresentano i dati con maggiore precisione e accuratezza rispetto ai formati di testo. Il minor rischio di errori di conversione è fondamentale in campi quali il calcolo scientifico, le simulazioni ingegneristiche e le applicazioni finanziarie.
  • Supporto per l'accesso casuale. I file binari supportano l'accesso casuale, consentendo a un programma di passare a un segmento di dati specifico senza dover leggere il file dall'inizio.
  • Sicurezza. I file binari non sono leggibili dall'uomo, il che li rende più difficili da interpretare e utilizzare in modo improprio per gli utenti non autorizzati. Pur non essendo un sostituto per crittografia, questa caratteristica aggiunge un ulteriore livello di sicurezza.
  • Personalizzazione. I file binari possono essere personalizzati per soddisfare i requisiti delle applicazioni in termini di prestazioni, crittografia e compatibilità con diversi sistemi o architetture.

Svantaggi dei file binari

D'altra parte, ecco gli svantaggi dei file binari a cui prestare attenzione:

  • Mancanza di leggibilità umana. I file binari richiedono software specializzato per la lettura o la modifica, il che complica attività come il debug e l'esecuzione di modifiche rapide.
  • Dipendenza dal software. La lettura e la modifica dei file binari richiede un software specifico che potrebbe essere proprietario, costoso o non ampiamente disponibile. Questa dipendenza può ostacolare l'accessibilità e la portabilità.
  • Problemi di compatibilità. I file binari dipendono dall'architettura del sistema in cui sono stati creati. Poiché fattori quali endianness (ordine dei byte) o dimensioni del tipo di dati variano tra i sistemi, possono sorgere problemi di compatibilità quando i file vengono condivisi tra sistemi e architetture diversi.
  • Versioni e compatibilità con le versioni precedenti. Man mano che i formati si evolvono, mantenere la compatibilità con le versioni precedenti può diventare difficile. Le nuove versioni del formato possono introdurre funzionalità che il software precedente non è in grado di comprendere, con conseguenti problemi di interoperabilità.
  • Maggiore complessità dello sviluppo. I file binari creano complessità per gli sviluppatori, che devono avere un'ampia conoscenza della struttura e del formato specifici del file.
  • Rischio di corruzione. I file binari si danneggiano facilmente anche se un singolo bit viene alterato, intenzionalmente o meno. Anche un piccolo errore rende il file inutilizzabile, mentre il rilevamento e il ripristino rappresentano sfide senza gli strumenti giusti.
  • Di meno flexflessibilità. Operazioni come l'editing, semplici in un file di testo, richiedono strumenti più specializzati nel caso di file binari.

Casi d'uso dei file binari

Ecco gli scenari più comuni per l'utilizzo di file binari:

  • Programmi eseguibili. I file binari contengono codice eseguibile e risorse che consentono il file sistema operativo per caricare ed eseguire direttamente il programma.
  • Immagini, audio e video. Il contenuto multimediale viene archiviato in formati di file binari come JPEG per immagini, MP3 per audio o MP4 per video. Questi formati riducono al minimo le dimensioni del file comprimendo in modo efficiente i dati preservandone la qualità.
  • Banche dati. I database archiviano i dati in file binari poiché possono rappresentare in modo efficiente una vasta gamma di tipi di dati, da tabelle semplici a indici complessi.
  • Progettazione assistita da computer (CAD). CAD utilizza file binari per archiviare informazioni di progettazione per progetti di ingegneria, architettura e design, inclusi modelli 3D e metadati. Il formato binario supporta la manipolazione precisa e il rendering dei progetti.
  • File di gioco. I videogiochi utilizzano file binari poiché sono ottimizzati per il caricamento e il rendering rapidi da parte del motore di gioco, contribuendo a migliorare prestazioni e qualità visiva.
  • Serializzazione dei dati. I file binari vengono utilizzati per la serializzazione, convertendo le strutture di dati in un formato che può essere archiviato, trasmesso e ricostruito successivamente. La serializzazione binaria è più compatta e più veloce da elaborare rispetto alla serializzazione basata su testo.
  • File di sistema e di configurazione. I sistemi operativi e le applicazioni utilizzano file binari per archiviare impostazioni e dati di configurazione. Ciò consente al software di inizializzare o modificare il comportamento senza il sovraccarico dell'analisi, necessario con i file di testo.
  • Backup e archiviazione. Vengono utilizzati file binari backup e archiviazione poiché consentono un'archiviazione efficiente di grandi volumi di dati.

Anastasia
Spasojevic
Anastazija è una scrittrice di contenuti esperta con conoscenza e passione per cloud informatica, informatica e sicurezza online. A phoenixNAP, si concentra sulla risposta a domande scottanti su come garantire la robustezza e la sicurezza dei dati per tutti i partecipanti al panorama digitale.