phoenixNAP migliora Bare Metal Cloud integrazione con un popolare strumento di orchestrazione multi-cluster per implementazioni k8s semplificate

Phoenix, Arizona, 1 dicembrest, 2021 - phoenixNAP®, un fornitore di servizi IT globale che offre soluzioni incentrate sulla sicurezza cloud infrastruttura, dedicata servers, colocation e soluzioni tecnologiche Infrastructure-as-a-Service (IaaS) specializzate, ha annunciato oggi un importante aggiornamento al suo Bare Metal Cloud (BMC), che consente la distribuzione semplificata di cluster Kubernetes multinodo ad alta disponibilità (HA). Portare la sua integrazione con SUSE Rancher a un nuovo livello, Bare Metal Cloud ora consente di creare cluster di gestione ad alta disponibilità adatti agli ambienti di produzione aziendale.

Pubblicato inizialmente a luglio 2021, phoenixNAP'S Bare Metal Cloud le istanze con integrazione SUSE Rancher sono progettate per risparmiare ore di lavoro di sviluppo che altrimenti sarebbero necessarie per creare una piattaforma di servizi container da zero utilizzando un set distinto di strumenti. Anziché, Bare Metal Cloud consente l'implementazione di cluster upstream ad alta disponibilità in pochi clic, basandosi sulla popolare tecnologia open source di SUSE Rancher.

Sfruttando phoenixNAPportale self-service, API o CLI, gli sviluppatori possono facilmente distribuire preconfigurati servers su più posizioni globali e regolare le impostazioni del nodo. Accessibili tramite kubectl, le istanze sono facili da gestire e scalare, garantendo al contempo prestazioni coerenti di app e servizi containerizzati. La mancanza di sovraccarico dell'hypervisor insieme al flexpossibilità di cloudL'implementazione simile offre alle organizzazioni una maggiore stabilità per i loro carichi di lavoro di test e produzione.

"I nostri clienti possono ora avere la certezza che la loro infrastruttura di gestione dei contenitori critici è resistente ai guasti e ottimizzata per soddisfare i requisiti di governance aziendale più rigorosi", ha affermato Ian McClarty, Presidente di phoenixNAP.

“Ci siamo integrati Bare Metal Cloud con il più popolare, cloud-agnostico strumento di gestione dell'orchestrazione e ha fornito una soluzione unica per le distribuzioni Kubernetes. Oltre a semplificare il processo di installazione, Bare Metal Cloud aiuta anche a ottimizzare i carichi di lavoro containerizzati fornendo loro l'accesso diretto alle risorse CPU e RAM. Come piattaforma dedicata, Bare Metal Cloud elimina il sovraccarico di virtualizzazione e garantisce prestazioni avanzate anche per traffico elevato servers, database, analisi, HPC, machine learning e altri carichi di lavoro pesanti".

Come dedicato basato su API serverpiattaforma di s, Bare Metal Cloud consente il provisioning automatizzato delle macchine fisiche. Gli sviluppatori possono avviare o disattivare un'area dedicata server in pochi minuti utilizzando API, CLI e la loro infrastruttura preferita come strumenti di codice. Ciò aiuta le organizzazioni a semplificare le attività di gestione dell'infrastruttura e a ottimizzare le pipeline CI/CD per la distribuzione accelerata del codice.

"Il nostro team lavora costantemente per espandere le capacità di BMC in base alle esigenze dei nostri clienti e alle richieste del mercato", ha affermato Martin Wielomski, Direttore dei prodotti presso phoenixNAP.

“Questa nuova fase della nostra integrazione con SUSE Rancher fornisce una capacità fondamentale per i team che stanno già sfruttando i container e stanno cercando di ottimizzare le loro prestazioni, così come per coloro che sono interessati a usarli ma senza aggiornamenti dell'infrastruttura complessi e costosi. Ora possono distribuire il loro servers in modo automatizzato per risparmiare tempo sulla gestione della piattaforma e migliorare l'attenzione allo sviluppo e alla distribuzione delle applicazioni.

Con il rilascio delle nuove funzionalità di distribuzione di Kubernetes, Bare Metal Cloud supporterà una maggiore varietà di esigenze e carichi di lavoro DevOps. Le sue configurazioni avanzate, la disponibilità globale e flexbili modelli di fatturazione consentono ai team DevOps di soddisfare le esigenze immediate delle aziende che desiderano scalare rapidamente garantendo al contempo prestazioni coerenti.

Bare Metal Cloud include anche 15 TB di larghezza di banda gratuita da condividere tra tutte le istanze in un'unica posizione (5 TB a Singapore). Insieme a una capacità di rete di 50 Gbps e 20 Gbps di protezione DDoS gratuita, questa funzionalità garantisce prestazioni sicure, scalabili e coerenti a costi competitivi.

Questa fase di progresso in phoenixNAPl'offerta di soluzioni legate a Bare Metal Cloud è in definitiva focalizzato sull'andare oltre le distribuzioni a nodo singolo che vengono utilizzate prevalentemente per ambienti di sviluppo e sandbox. L'opzione per distribuire cluster HA multi-nodo è adattata alle esigenze dei carichi di lavoro aziendali e di produzione. Offrendo build di cluster upstream ad alta disponibilità per fornire un'adeguata resilienza per il piano di gestione, phoenixNAP migliora ulteriormente la maturità delle soluzioni out of the box su BMC.

Per ulteriori informazioni, visitare phoenixNAPil sito web di per esplorare tutto Bare Metal Cloud Caratteristiche che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana istanze disponibili.

Bare Metal Cloud Caratteristiche

  • CPU fisica e risorse RAM dedicate al 100%
  • Nessun hypervisor, nessuna condivisione di risorse
  • 20+ server tipi di istanza ottimizzati per carichi di lavoro generici, ottimizzati per il calcolo e di memoria
  • Capacità di rete fino a 50 Gbps per istanze BMC selezionate con protezione DDoS inclusa
  • Opzioni di rete privata
  • Flexpacchetti di larghezza di banda utilizzabili
  • Strumenti API e CLI di facile utilizzo
  • Automatizzata server provisioning con infrastrutture come strumenti di codice (Terraform, Ansible, Pulumi, Chef e Puppet)
  • Opzioni di fatturazione pay-per-use, prenotazione mensile e annuale

Chi sono phoenixNAP

phoenixNAP® è un fornitore di servizi IT globale con particolare attenzione alla sicurezza informatica e alla conformità alla conformità, le cui soluzioni innovative Infrastructure-as-a-Service vengono fornite da edge location strategiche in tutto il mondo. Suo cloud, dedicato servers, leasing hardware e opzioni di colocation sono progettati per soddisfare i requisiti delle aziende IT in continua evoluzione. Fornire soluzioni complete di ripristino di emergenza, rete globale protetta da DDoS, implementazioni IT ibride con sicurezza basata su software e hardware, phoenixNAP supporta pienamente la pianificazione della continuità operativa dei propri clienti. Offrendo soluzioni operative scalabili e resilienti con personale esperto per assistere, phoenixNAP sostiene la crescita e l'innovazione nelle imprese di qualsiasi dimensione consentendo la loro trasformazione digitale. Visita www.phoenixnap.com e seguici su Twitter, Facebook, LinkedIne Youtube. per maggiori informazioni.

phoenixNAP è Principal Partner in VMware® Cloud Provider Program e un Veeam Platinum® Cloud & Partner fornitore di servizi. phoenixNAP è anche un fornitore di servizi convalidato PCI DSS e la sua struttura di punta è il SOC di tipo 1 e il SOC di tipo 2 sottoposto a revisione.

Contatto per i media

Bojana Dobran
Product Marketing Manager
phoenixNAP
[email protected]
1-480-401-0271